Sentiero dei limoni in Costiera Amalfitana: da Maiori a Minori

Prima che venisse costruita la SS 163 Amalfitana, a mio avviso una delle strade più belle e panoramiche del mondo, tutti i paesi della Costiera Amalfitana erano collegati tra di loro da sentieri di montagna e mulattiere; uno di questi è il Sentiero dei Limoni che collega Maiori a Minori, passando per il pittoresco villaggio di Torre. Il nome del sentiero fa naturalmente riferimento ai lussureggianti terrazzamenti di limoni e al pregiato limone Costa d’Amalfi IGP, prodotto simbolo del territorio. 

Questa mattina voglio godermela. Avessi scelto un itinerario più lungo, avrei costretto come di consueto mia figlia a mangiare su un muretto per strada alle 2 del pomeriggio. Invece oggi ci siamo fatte coccolare da un vero pranzo a Minori dopo aver percorso con calma il Sentiero dei Limoni.

Percorso 

Il sentiero può essere percorso in entrambe le direzioni. Noi siamo partiti da Maiori e precisamente da Piazzale Campo. Da qui ci si incammina per la Via Vena. Usciti dall’abitato ci si inoltra nella tipica vegetazione costiera fatta di macchia mediterranea, ulivi e viti e, dopo alcuni minuti, in splendidi terrazzamenti di limoni affacciati sul mare. Il profumo di vegetazione è intenso e piacevole. Si intravedono in lontananza le prime abitazioni del villaggio Torre con la bella chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo, risalente al X secolo.

Dalla piazzetta del borgo, la strada verso Minori è quasi tutta in discesa. Sono circa 7km di scalini e saliscendi, di scarpate e panorami da sogno.  

L’odore di quella macchia mediterranea mi è così famigliare. Perchè la Costiera Amalfitana è un po’ come me: tortuosa, complessa e nascostamente nobile. 

Una suggestiva passeggiata vista mare sotto un tetto di limoni. Il Sentiero dei limoni è uno dei pochi rimasti intatti lungo la costiera amalfitana. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *