Mamma sprint: Anne corre la Engadiner Sommerlauf

La storia mia e di Anne è molto singolare. Posso dire che il figlio di Anne sia il primo bambino che Sofie abbia mai conosciuto. Destino vuole che lo sport ci abbia fatto ritrovare un anno dopo.

 

Io ed Anne ci siamo conosciute in ospedale. Abbiamo diviso la stanza e i nostri bambini sono nati a distanza di un giorno. Posso dire che Anne abbia visto il peggio di me. Destino vuole che lo sport ci abbia fatto ritrovare un anno dopo.

Anne è tornata a correre poco dopo il parto e il 19 Agosto correrà i 25 km di Engadiner Sommerlauf per Fit Mamas.

Le ho chiesto di rispondere ad alcune domande e di presentarsi.

Anne Schiffner 

“Mi chiamo Anne e ho 35 anni. Vivo con il mio partner e mio figlio Hector di 1 anno nella bellissima Engadina. Ci trovate spesso al parco giochi, nelle fattorie, sui sentieri o vicino ai laghi. Sono una persona molto attiva. Mi piace molto correre e mi tengo in forma attraverso il fitness. Professionalmente sono libera professionista e mi occupo di consulenze per Ringana”.

Perchè corri?

“Tutto è cominciato con il desiderio di volermi mantenere in forma. A lungo andare non sono più riuscita a fermarmi. Scaccio ogni pensiero e corro”.

Quando hai incominciato a correre?

“Ho iniziato a 18 anni con pochi chilometri. E’ fantastico vedere i progressi che si fanno nel tempo!”

Da mamma a mamma: trovi ancora il tempo di correre? 

Certamente. Sicuramente non tanto come in passato, ma l’obbiettivo di andare un paio di volte alla settimana lo mantengo sempre. Funziona perché faccio principalmente sport con mio figlio. Non appena ho avuto l’OK dal mio medico, già cercavo con gli occhi il punto ideale in cui ricominciare.  Ho spinto il passeggino, ho indossato le mie scarpe da corsa e ho sostituito la camminata in una corsa. 

Pensi che in futuro correrai anche con tuo figlio?

Sì, finché ne avrà voglia continueremo a fare sport insieme. Non mi riferisco solo alla corsa. Per esempio, con il marsupio puoi fare moltissime attività. Ho incorporato esercizi nella nostra vita di tutti i giorni fin dall’inizio. Hector si è adattato rapidamente e penso che la mia vicinanza gli faccia bene. Adesso che è più grande lo trova divertente. 

Cosa ti aspetti dall’Engadiner Sommerlauf 2018? 

Corro perché mi fa sentire bene e mi piace l’evento e il percorso. Sono orgogliosa di me stessa, perchè nonostante mio figlio, i mille impegni ed il lavoro trovo il tempo e l’energia per fare sport. Mi aspetto un bel percorso. Spero di arrivare a fine delle gara con dell’energia residua per il resto della giornata (da mamma ne ho bisogno!). 

Un messaggio per le mamme che vogliono iniziare a correre?

La cosa più difficile è superare l’inzio. La cosa più importante è non eccedere nello sport, perché dobbiamo anche essere mamme dei nostri piccoli. Il mio consiglio: i prodotti vegani e sportivi naturali al 100% di RINGANA offrono un supporto incredibilmente buono. Con la spinta e l’energia di RINGANA Sport, il corpo è completamente protetto prima, durante e dopo l’esercizio. La sessione di allenamento sarà – soprattutto all’inizio – non un tormento, ma una bella esperienza.