Cuffie a conduzione ossea: immerso nel suono mentre ascolti il mondo

Una cosa è certa: la musica ci accompagnerà sempre. La musica fa da colonna sonora nei momenti tristi e nei momenti felici della nostra vita. La musica ci fa stare bene perché ascoltiamo delle canzoni che rispecchiamo momenti piuttosto che altri.

Ed è soprattuto in alcuni momenti, come ad esempio quando stiamo per svenire dopo una serie di ripetute, che dobbiamo tenerci aggrappati alla nostra musica. Ascoltare la nostra musica preferita può essere un ottimo metodo per motivarsi e per distrarre il corpo dalla fatica.

Ma siete sicuri di farlo nel modo giusto? 

Esistono diversi soluzioni adatte alla corsa e ognuna di queste risponde alle esigenze del runner che desidera ascoltare musica correndo in maniera molto comoda e performante. Spesso però, per alcune di queste soluzioni, viene a meno la sicurezza. Ed è qui che entrano in gioco le AfterShokz Trekz Titanium.

Di che cosa si tratta? 

Si tratta di cuffie che hanno la tecnologia a conduzione ossea. Questo vuol dire che non sarà necessario avere le orecchie impegnate da auricolari o cuffie e si potranno ascoltare contemporaneamente anche i suoni provenienti dall’ambiente circostante.

Ecco alcuni vantaggi. Come prima cosa utilizzando le cuffie collegate ad un iPhone sarà possibile ascoltare musica o utilizzare il navigatore movendosi tranquillamente in città e avendo le orecchie libere. E non è cosa da poco.

L’altro vantaggio che ho individuato è soprattutto per chi utilizza le cuffie per molte ore al giorno come me. Spesso mi capitavano piccole infiammazioni del padiglione auricolare. Invece queste cuffie sono dotate di un microfono per poter anche sostenere conversazioni. 

C’è da dire secondo me che se sono tenute ad alto volume potrebbero creare un minimo di disorientamento, ma utilizzandole in strada ad un volume accettabile ci si rende perfettamente conto dell’ambiente che ci circonda… quindi d’ora in avanti posso correre in sicurezza ascoltando la mia playlist preferita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *